Protesi fissa a carico immediato su impianti: esistono controindicazioni?


Effettivamente ci sono casi in cui gli impianti a carico immediato hanno controindicazioni, ma si tratta degli stessi che si incontrano nell'implantologia classica.

Malattie metaboliche (diabete grave, insufficenza epatica, insufficenza renale), gravi patologie cardiache e polmonari, gravi atrofie ossee dell'osso mascellare e/o mandibolare.

Ovviamente ogni caso va attentamente valutato singolarmente, ma comunque, in presenza di una sufficente quantità e qualità dell'osso, le percentuali di successo del carico immediato sono statisticamente ormai molto elevate.

← Torna alle domande sul tema "implantologia"

Vuoi contattare lo studio per conoscere i prezzi? Li trovi già qua!

Sei interessato ad una visita per un preventivo? Contattami!


Privacy Policy

Stefano Pareschi

Stefano Pareschi, dentista a Ferrara

Sono chirurgo odontoiatra da 30 anni e ho sempre lavorato nella provincia di Ferrara... Leggi tutto »

Le Domande più frequenti

Si possono rimodellare le gengive col laser? - Vai alla risposta

E' vero che l'ossigenoterapia rinnova la pelle? - Vai alla risposta

In che modo il laser può aiutare chi deve fare un impianto dal dentista? - Vai alla risposta

Altre domande